Nell’ambito della tappa napoletana di CONNEXT, l’evento promosso da Unione Industriali di Napoli e Confindustria, c’è stata la firma dell’Accordo “Italy-China Science, Technology and Innovation Alliance on Startups and Entrepreneurship” la nuova rete che mira ad organizzare dal basso l’ecosistema nazionale dell’innovazione e rafforzare l’internazionalizzazione di startup,PMI in Cina e promuovere l’attrazione di startup e investimenti cinesi in Italia.

I soggetti promotori dell’Accordo sono PNICube (l’Associazione che riunisce gli incubatori e le Business Plan Competition accademiche italiane) presente con il suo presidente prof. Giovanni Perone, Italia Startup (l’Associazione Italiana delle Startup), presente con il suo presidente dr. Angelo Coletta, Campania NewSteel (l’incubatore certificato del Mezzogiorno promosso dall’Università degli Studi di Napoli Federico II e da Fondazione IDIS-Città della Scienza) presente con il suo presidente prof. Giorgio Ventre e la nuova start up innovativa SPICI – Società per l’Innovazione, la Cooperazione e l’Internazionalizzazione, presente infine con il suo presidente dr. Angelo Coletta, Italia Startup l‘associazione no profit che sostiene e dà voce alle startup italiane.

Il vice presidente di SPICI, dr. Amedeo Manzo, nel suo intervento ha presentato ufficialmente la nuova società, una start up innovativa nata nell’Incubatore certificato Campania NewSteel e promossa da un qualificato nuclei di accademici, manager e professionisti con esperienza pluriennale nel campo dello sviluppo internazionale, della diplomazia scientifica, della creazione d’impresa e del trasferimento tecnologico. Manzo ha ricordato inoltre che tra i soci vi è la “China International Innovative Technology Network and Collaboration Group Co., Ltd” uno dei più importanti operatori internazionali cinesi.

La nuova società, localizzata negli spaiz di Campania NeWsteel nel Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio, ha per oggetto l’offerta di soluzioni tecnologiche, servizi specialistici avanzati e consulenza strategica per l’internazionalizzazione di sistemi innovativi ricerca-impresa da e verso l’Italia, l’Europa e i Paesi Prioritari in particolare la Cina.
Concludendo il suo intervento, Manzo ha ricordato che Spici sarà il braccio operativa della “Italy-China Science, Technology and Innovation Alliance on Startups and Entrepreneurship”.