SMAU- FIERAMILANOCITY dal 24 al 26 ottobre

Da oltre 50 anni Smau aiuta le imprese e i professionisti italiani a innovare ed è il momento scelto da imprenditori, manager, aziende e pubbliche amministrazioni per crescere e aggiornarsi su temi quali innovazione, tecnologia e ICT. Smau è una piattaforma di BUSINESS MATCHING per tutte le imprese e gli attori pubblici che desiderano guardare oltre il presente cogliendo le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, dal mondo digital e dalle startup più promettenti. Smau offre un LABORATORIO DI INNOVAZIONE e un marketplace di opportunità di business dove scoprire, incontrare e acquisire nuove idee, progetti e partner strategici.

Potrai incontrare oltre 250 startup, imprese digital e luoghi dell’innovazione, aggiornarti con oltre 250 workshop in programma e scoprire le strategie di innovazione delel aziende italiane con oltre 70 casi di successo raccontati.

Iscriviti gratuitamente all’evento attraverso questo link: www.smau.it/invite/mi17/pnicube


9° GammaForum dell'imprenditoria femminile e giovanile

Intelligenze e competenze nuove per fare impresa nell’Era digitale vede coinvolta la nostra Associazione tra gli Enti Sostenitori. Si tratta del 9° GammaForum dell’imprenditoria femminile e giovanile, che si terrà a Milano il prossimo 16 novembre, nella prestigiosa sede de Il Sole 24ORE. Per il network PNICube è stato riservato un CODICE PROMO che consente agli associati di partecipare all’evento con una quota scontata del 50%. Per partecipare basta cliccare su questo link  e inserire il codice PNI-2NAVD nell’apposito spazio (“Hai un codice promozione?”).

Per maggiori info sull’evento: http://www.gammaforum.it/#!/gammaforum


4T- Tech Transfer Think Tank

Il 20 ottobre 2017, a Roma, si tiene la quarta edizione di 4T- Tech Transfer Think Tank, un evento dedicato al technology transfer in Italia e all’estero, che mette a fattor comune l’esperienza di Aziende, Università e Centri di Ricerca per evidenziare come il trasferimento tecnologico sia possibile e funzionale allo sviluppo in Italia. 

Patrocinato da UNIPA, si tratta di un evento gratuito, con iscrizione obbligatoria qui.

4T si svolge presso l’Aula Magna di Architettura della Sapienza, Università di Roma e ha come titolo: Tech Trasfer 4.0: connettere le eccellenze. La via italiana all’industria del futuro


Startup Biomed Forum 2017 - III edizione

Nell’ambito del Meet In Italy for Life Sciences (MIT4LS2017), il maggiore evento nazionale di incontro e confronto sui temi di maggior interesse nel settore Life Sciences, si terrà lo Startup Biomed Forum 2017 – III edizione. Il Forum è organizzato da PNICubeAssobiomedicaBioPmed, e Associazione Italiana Ingegneri Clinici (AIIC) ed è rivolto alle startup biomedicali in ambito Medical Device per confrontarsi su problematiche comuni, scambiarsi esperienze e best practice, creare collegamenti e fare rete per future sinergie e collaborazioni.

Lo Startup Biomed Forum si terrà il 12 ottobre dalle ore 15 alle 17 (registrazioni dalle 14.30) Sala Sella.

Iscriviti all’evento

Scarica il programma


Cybertech Europe

Il 26 e 27 settembre a Roma presso il Centro Congressi La Nuvola si terrà l’evento Cybertech Europe

Dal 2014, Cybertech è uno dei più grandi eventi a livello mondiale dedicato alle soluzioni cibernetiche. L’evento rappresenta un’occasione unica di dialogo internazionale sulle minacce informatiche, le esigenze del mercato e le soluzioni più innovative, con un panel di relatori composto da dirigenti del settore e Capi di Stato di tutto il mondo. I temi trattati includono Fintech, IOT, protezione di infrastrutture critiche, trasporti, investimenti cibernetici, big data e molto altro ancora! Cybertech Europe presenta inoltre esposizioni esclusive, con centinaia di aziende e start-up internazionali all’avanguardia nel campo dell’innovazione tecnologica per soddisfare le esigenze cibernetiche di oggi. L’esposizione include inoltre il “Padiglione Start-up Cybertech”, uno spazio che riunisce giovani aziende innovative provenienti da tutto il mondo, con tecnologie e soluzioni all’avanguardia.

Gli associati e le startup del network di PNICube potranno usufruire di uno sconto sull’importo del biglietto di ingresso.

Per informazioni eliana.schwartz@cybertechconference.com;

oppure, lidia Noto info@pnicube.it

 

 


Al via la Start Cup Basilicata, business plan competition

Start Cup Basilicata è la business plan competition promossa dalla Regione Basilicata con il supporto di Sviluppo Basilicata, in collaborazione con Università degli Studi della Basilicata e T3 Innovation, e in partnership con la Banca Popolare di Bari. La competizione è organizzata nell’ambito del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), promosso da PNICube, Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition.

Chi può partecipare:

Possono essere candidate le idee d’impresa (indipendentemente dal loro stadio di sviluppo) e i business plan incentrati su prodotti e servizi innovativi nei settori Life Sciences, ICT, Cleantech&Energy, Agrifood, Industrial.

Modalità di adesione e premi

La competizione si articola in due fasi:

● 1. Concorso delle idee
Le candidature dovranno pervenire entro il 18 settembre 2017, ore 13. Le migliori idee imprenditoriali riceveranno la consulenza gratuita di esperti per la messa a punto del Business Plan/Business Model e così passare alla fase successiva.

● 2. Concorso dei business plan
Le candidature dovranno pervenire entro il 16 ottobre 2017, ore 13. I migliori progetti imprenditoriali accederanno alla finale regionale di Start Cup Basilicata e potranno aggiudicarsi premi in denaro. Il primo progetto classificato nella finale regionale acquisisce il diritto a partecipare al PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, in programma il 30 novembre e l’1 dicembre 2017 a Napoli presso la Città della Scienza.

Per ulteriori informazioni e per conoscere le modalità di candidatura, visita il sito www.sviluppobasilicata.it.


Start Cup Catania 2017

Ai nastri di partenza Start Cup Catania 2017, la business plan competition, che seleziona idee imprenditoriali innovative e originali, proposte da team, che si contenderanno tre premi in denaro, rispettivamente di 4.000, 2.500 e 1.500 euro.

Alla competizione, organizzata dal CAPITT – Centro per l’Aggiornamento delle Professioni e per l’Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico dell’Ateneo, possono partecipare gruppi, composti da un minimo di due persone, che abbiano idee imprenditoriali – in nuce o in fase di sviluppo avanzato – elaborate in modo originale e qualificate dall’alto grado di innovatività.

L’iniziativa si compone di due fasi: la prima prevede la selezione di 8 idee imprenditoriali proposte da team; nella seconda fase, un percorso di assistenza per la definizione del business plan , a fianco di esperti, sarà dedicato ai gruppi selezionati nella prima fase.

I tre team vincitori della Start Cup Catania 2017, oltre al premio in denaro, parteciperanno di diritto alla Start Cup Sicilia 2017 (federazione delle Start Cup delle Università degli Studi di Catania, Messina e Palermo),  e si contenderanno la partecipazione al Premio Nazionale per l’Innovazione – PNI 2017 (Napoli, 30 novembre – 1 dicembre 2017).

Le istanze di partecipazione alla Start Cup Catania 2017 dovranno pervenire, entro venerdì   25 agosto, al CAPITT – Centro per l’Aggiornamento delle Professioni e per l’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico – Università degli Studi di Catania, via Fragalà 10, piano II, 95131 Catania, secondo le modalità specificate nel bando.

Nei giorni di chiusura generale dei locali dell’Università degli Studi di Catania (12 – 19 agosto 2017), gli interessati potranno comunque presentare le proprie istanze in formato cartaceo all’Ufficio Protocollo Generale d’Ateneo, p.zza Università 2 – Catania, operativo dalle ore 8:00 alle ore 14:00.

allegato:

 D.R. 86641 – Bando Start Cup CT 2017 e Allegati.pdf

 All 1-Domanda di partecipazione 2017.docx

 All 2-Presentazione dell’idea 2017.docx


Bandi di ricerca industriale con India e Israele

INDIA – Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca e sviluppo industriale nell’ambito del Programma di Cooperazione Scientifica e Tecnologica Italia-India per il periodo 2017-2019

Ufficio: – DGSP IX

Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca e sviluppo industriale nell’ambito del Programma di Cooperazione Scientifica e Tecnologica Italia-India per il periodo 2017-2019

Scarica il bando

Scadenza bando: 2017-10-31 – Ora Locale: 17:00:00

 


 

ISRAELE – Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca per l’anno 2018, sulla base dell’Accordo di Cooperazione nel campo della Ricerca e dello Sviluppo Industriale, Scientifico e Tecnologico tra Italia e Israele

Ufficio: – DGSP – IX

BANDO INDUSTRIALE 2018

Bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca per l’anno 2018, sulla base dell’Accordo di Cooperazione nel campo della Ricerca e dello Sviluppo Industriale, Scientifico e Tecnologico tra Italia e Israele.

Nell’ambito delle attività previste dall’Accordo di Cooperazione nel Campo della Ricerca e dello Sviluppo Industriale, Scientifico e Tecnologico tra Italia e Israele, la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese – Ufficio IX  del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per la Parte italiana, e l’ISERD, in rappresentanza della Israel Innovation Authority per la Parte israeliana, intendono avviare le procedure previste per la selezione di progetti ammissibili di sostegno finanziario disciplinato dall’Art. 4 dell’Accordo.

Si richiede la presentazione di progetti congiunti di ricerca italo-israeliani, nelle aree di ricerca contemplate nell’Art. 2 dell’Accordo, entro  Giovedì  30 Novembre 2017 (ore 17.00, ora italiana).

 

I progetti  selezionati dalle Autorità Italiane e Israeliane verranno finanziati mediante contributi  che  verranno erogati a ciascun partner dalle proprie Autorità nel rispetto dell’ Accordo di cui sopra nonché  delle leggi, norme, regolamenti e procedure nazionali in vigore. Il testo completo del Bando, nella doppia versione inglese ed italiana, nonché i documenti da compilare per la partecipazione, sono disponibili accedendo ai link presenti su questa pagina.

Scarica il bando

Scadenza bando: 2017-11-30 – Ora Locale: 17:00:00


My Start BCN new deadline

Sei una startup interessata al mercato spagnolo? Partecipa a MY START BCN per volare a Barcellona a presentare la tua idea di business. In premio spazio coworking gratuito, mentoring, networking per espandersi in Spagna e partecipazione a 4YFN Barcelona 2018
Una collaborazione tra Cámara Italiana Barcelona e I3P Politecnico di Torino.

La data di scadenza per la presentazione dei progetti è posticipata al 1° settembre.

My Start BCN è un programma volto alla promozione del processo di crescita internazionale di start-up italiane virtuose, desiderose di espandere il proprio mercato in Spagna.
La proposta si rivolge a tutti i soci fondatori di cittadinanza italiana di start up che propongono prodotti/servizi innovativi, senza la necessità di essere iscritti all’albo delle startup innovative.
Tra tutte le candidature pervenute, saranno selezionate 5 startup, le quali avranno la possibilità di presentare il proprio progetto a Barcellona e sottoporlo alla valutazione di una giuria di professionisti, mentors e venture capitalist.
Al termine della presentazione verrà sancita la vittoria di un’unica start-up.

Al vincitore sará concesso uno spazio coworking gratuito per 6 mesi, supporto amministrativo-legale, mentoring, networking, associazione alla Cámara de Comercio Italiana – Barcelona per un anno e la partecipazione all’evento 4YFN all’interno del World Mobile Congress Barcellona 2018.

4YFN e MOBILE WORLD CONGRESS:

Il Mobile World Congress é il maggiore evento mondiale dedicato all’industria mobile. Organizzato da Mobile World Capital Barcelona e Telefónica, l’edizione 2018 della capitale catalana avrà luogo tra il 26 febbraio e l’1 marzo. Sono attesi piú di 108.000 partecipanti, 2.300 espositori, 400 compagnie, 10.000 operatori e i paesi rappresentati saranno 208. Congressi, networking, attivitá esperienziali e molto altro per immergersi nel mondo del digitale e conoscerne le ultimissime novità. Gli obiettivi chiave dell’evento? Tre: incoraggiare lo sviluppo delle tecnologie del settore, favorire la trasformazione in termini digital delle aziende e accelerare l’innovazione tramite l’imprenditoria digitale.

4YFN é la piattaforma dedicata a startup digitali che, in linea con gli obiettivi del Mobile World Congress, vuole essere un trampolino di lancio per le start up alla ricerca di investimenti, partner e visibilità mediatica, promuovendo occasioni di contatto con investitori, grande imprenditoria e istituzioni, per dare vita a nuove sfide e procedere insieme sulla strada dell’innovazione. 

Le iniziative proposte per creare contatti e stimolare nuove idee spaziano dai congressi al networking con gli investitori potenziali, dalle occasioni utili a promuovere i propri prodotti/servizi/idee ai workshop pratici, senza dimenticare le conferenze tenute dai maggiori professionisti ed esperti mondiali del settore (Rich Miner per Google Ventures, Werner Vogels per Amazon, Nicola Mendelsohn per Facebook e molti altri). 

Al link, la presentazione del bando con le condizioni di candidatura http://www.cameraitalianabarcelona.com/concorso-my-start-bcn/


D2T Start Cup, al via il nuovo bando.

L’innovativo sistema di conservazione della frutta Demetra premiato nel 2016, l’antifurto satellitare per biciclette KissMyBike del 2015, fino alla barca a energia solare, ai chiodi vegetali contro le valanghe e ai dossi generatori di energia elettrica delle edizioni precedenti. Sono ben 17 le startup trentine che hanno mosso i primi passi grazie al Premio D2T Start Cup di Trentino Sviluppo, giunto quest’anno al traguardo delle 10 edizioni. Il contest si rivolge agli aspiranti imprenditori, per la prima volta senza limiti d’età, nelle categoriemeccatronica”, “green technologies” e “ICT” applicato a settori diversi dai precedenti. In palio tre premi da 20 mila euro per le rispettive sezioni ed un premio speciale da 5 mila euro, un periodo di preincubazione e l’accesso al Premio Nazionale per l’Innovazione. L’iniziativa è promossa in collaborazione con HIT- Hub Innovazione Trentino, con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento, dell’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition PNI Cube ed il supporto di diversi sponsor privati. Il termine per le iscrizioni è il 18 settembre.

Dieci anni dedicati allo sviluppo di nuove idee di impresa. Il Premio D2T Start Cup è ormai un punto di riferimento per gli aspiranti startupper. In queste 10 edizioni il premio ha visto la partecipazione di ben 438 giovani, ideatori di 226 progetti che hanno portato alla nascita di 17 nuove imprese sul territorio provinciale.
L’edizione 2017 del concorso si è aperta lo scorso primo luglio e si rivolge, come da tradizione, a chi pensa di avere una buona idea su cui fondare una startup. Novità di quest’anno, l’abolizione del limite d’età per i partecipanti, mentre restano confermate le tre categorie della precedente edizione: “meccatronica” (compreso ICT applicato alla meccatronica), “green technologies” (compreso ICT applicato alle green technologies) e “ICT” applicato a settori diversi dai precedenti.
Il Premio D2T gode del supporto di diversi sponsor tra cui, in primis, Adige Spa e Distretto Tecnologico Trentino – Habitech (main sponsor), affiancati da Asja Ambiente Italia Spa, C.M.V. Costruzioni Meccaniche Valentini Spa, 3New Srl.
Il montepremi è più alto rispetto al 2016, con tre premi da 20 mila euro destinati ai vincitori delle rispettive categorie.

Oltre al riconoscimento in denaro, i vincitori avranno accesso gratuito ad un periodo di preincubazione, rispettivamente di 12 mesi per la categoria “meccatronica” negli spazi “Starter” di Polo Meccatronica (Rovereto), di 12 mesi per la categoria “green tecnologies” in “Greenhouse” a Progetto Manifattura (Rovereto) e del periodo compreso tra la finale e la costituzione della startup, poi estendibile a pagamento, per la categoria “ICT” presso HIT-Hub Innovazione Trentino (Trento). Inoltre, per i vincitori sarà garantito l’accesso alla finale del Premio Nazionale per l’Innovazione promosso da PNICube, di cui Trentino Sviluppo è socio.
I tre finalisti di ogni categoria si contenderanno, infine, il Premio Speciale Gianni Lazzari promosso dal Distretto Habitech, del valore di 5 mila euro, destinato al progetto che si sarà maggiormente distinto negli aspetti di innovazione, integrazione delle competenze e potenziale di successo.
Il Premio 2DT Start Cup rappresenta un’occasione di crescita e formazione per tutti i suoi partecipanti. L’accesso al bando, on-line a partire dal primo luglio, è riservato a team composti da almeno 2 componenti. I gruppi sono chiamati a proporre un’idea d’impresa frutto del proprio ingegno, scegliendo una delle tre categorie a disposizione, entro e non oltre le 12.30 del giorno 18 settembre 2017. Nel caso un componente ricopra un ruolo in un’impresa già costituita, il suo team non potrà in alcun modo proporre un progetto legato all’attività dell’impresa a cui è legato.
L’attinenza e l’ammissibilità delle domande saranno valutate da un’apposita commissione. I team accolti parteciperanno gratuitamente e obbligatoriamente a un percorso di preincubazione/coaching negli spazi di co-working di Trentino Sviluppo o in altre strutture partner. È prevista, inoltre, la partecipazione gratuita ai corsi di formazione manageriale dell’Innovation Academy. Al termine di questa prima fase, la Giuria preposta selezionerà un massimo di 6 progetti finalisti per ciascuna categoria, sulla base dei business plan presentati. I selezionati parteciperanno gratuitamente e obbligatoriamente a una giornata di formazione d’aula il 16 ottobre, dedicata alla tecnica dell’Elevator’s Pitch, propedeutica alla fase finale della competizione. La finale del Premio D2T è pubblica, con la presentazione dei progetti finalisti a Rovereto il prossimo 24 ottobre. In un tempo di 10 minuti i partecipanti dovranno illustrare il proprio progetto e convincere la Giuria, rispondendo a quesiti complessi, finalizzati alla valutazione del potenziale d’impresa delle diverse idee. I vincitori riceveranno un assegno da 20 mila euro, vincolato alla effettiva costituzione della startup entro il 6 settembre 2018 con sede in Trentino, alla presenza nella compagine d’impresa di tutti i membri del team e all’effettiva partecipazione al percorso di preincubazione.
L’iscrizione al concorso avviene on-line dal sito di Trentino Sviluppo, previa registrazione alla piattaforma Agorà. Tutte le informazioni sono a disposizione al seguente link: https://goo.gl/6MgCWu.