Dall’ICT all’Agrifood, passando per Life Sciences e Cleantech: sono questi i settori sui quali si confronteranno i progetti che parteciperanno al Concorso dei Business Plan all’interno della XIII edizione della Start Cup Piemonte Valle d’Aosta,  la competizione per progetti, idee e aziende, promossa dagli incubatori universitari regionali I3P del Politecnico di Torino, 2i3T dell’Università di Torino, Enne3 dell’Università del Piemonte Orientale e Pépinière di Aosta. La possibilità di presentare i progetti è aperta fino al 24 luglio 2017: in palio 20.000 euro al vincitore e altri premi per un montepremi complessivo di 60.000 euro per far nascere la propria startup all’interno degli incubatori universitari degli atenei promotori.

La Start Cup Piemonte Valle d’Aosta è organizzata nell’ambito del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), promosso da “PNICube” (Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition).

Possono partecipare sia singoli e gruppi con un’idea di impresa che imprenditori con un’azienda appena avviata.
Gli obiettivi del Concorso, finalizzato allo sviluppo locale, sono principalmente:

  • sostenere la nascita di imprese ad alto contenuto di conoscenza
  • sensibilizzare i giovani (e non) alle tematiche relative all’imprenditorialità
  • offrire ai partecipanti l’opportunità di confrontarsi tra di loro, con imprese e con finanziatori

La partecipazione è gratuita ed in palio ci sono premi in denaro e servizi.

Come funziona

Il concorso si articola in due fasi.

FASE I – Concorso delle Idee – si presenta un’idea di impresa descrivendo sinteticamente il progetto ed evidenziando il contenuto innovativo e i settori applicativi.

FASE II – Concorso dei Business Plan – si presenta un Business Plan completo / Business Model completo. Il progetto dev’essere caratterizzato da un alto contenuto di conoscenza tecnica o tecnologica.

Si può partecipare solamente ad una delle due fasi o ad entrambe.

Chi partecipa al Concorso delle idee concorre per ottenere il supporto di consulenti esperti alla stesura del business plan, da presentare al Concorso dei Business Plan.

Le modalità di funzionamento, i criteri di ammissione e di assegnazione dei premi sono determinati dal Regolamento ufficiale del concorso.